Ci trovi su:
Con le Imprese

Con le Imprese



Noi commercialisti abbiamo, fin dalle origini della nostra professione assunto un ruolo di primo piano nei rapporti con le imprese fornendo loro consulenza economica-giuridica e assistendole sia nell’attività ordinaria, sia in quella straordinaria.

La nostra formazione, le nostre competenze in ambito aziendale e la nostra specifica cultura d’impresa ci rendono tra gli interlocutori privilegiati a cui rivolgersi per tutte le tematiche che riguardano la vita d’impresa.

Noi commercialisti siamo al fianco dell’imprenditore abbracciando con lui l’intero ciclo di attività dell’azienda: dalla sua nascita lungo tutta la sua vita e fino alla sua cessazione.



Nascita dell'impresa

Per avviare un’impresa non è sufficiente avere un’idea originale o un progetto innovativo: affinché un progetto imprenditoriale veda la luce e abbia successo, è necessario svolgere una serie di attività che richiedono la competenza specifica in diverse materie.

In tal senso, al momento della sua costituzione, noi commercialisti aiutiamo l’imprenditore a valutare la convenienza economica e la bontà dei mezzi di finanziamento necessari ad avviare la sua attività attraverso lo studio di fattibilità del progetto imprenditoriale. Ricerchiamo con lui, in particolare e sin dalla fase d’avvio, l’equilibrio finanziario per assicurare all’impresa le risorse necessarie ad assolvere gli impegni presi (solvibilità aziendale) e garantire la continuazione nel tempo del progetto imprenditoriale.

Nella fase di avvio di un’impresa, ci occupiamo di predisporre un piano, il business plan – composto in linea generale dal piano degli investimenti, dal piano economico e dal piano del fabbisogno finanziario - al fine di garantire un attento esame economico-finanziario del progetto analizzando attentamente i costi/benefici di ogni possibile alternativa.

Inoltre, affinché il progetto abbia un’idonea struttura giuridica e un efficiente modello organizzativo, noi commercialisti, che possiamo contare su adeguate conoscenze in campo societario e amministrativo, assistiamo le imprese clienti nella predisposizione della documentazione necessaria a regolamentare i rapporti tra i soci (patti parasociali, Statuto) e in osservanza delle norme di legge (registrazione ed ulteriori adempimenti formali).

Dal punto di vista dell’organizzazione contabile ed amministrativa, poi, siamo a disposizione dell’impresa per aiutarla a strutturare correttamente l’iniziativa, sia in termini di organizzazione del personale, sia in termini di predisposizione di un sistema di controllo interno in grado di fornire agevolmente e tempestivamente tutte le informazioni necessarie per regolare la quotidiana attività dell'impresa.

Torna su

Vita dell'impresa

Le imprese che hanno superato con successo la fase “neonatale” e acquisito un minimo d’esperienza competitiva, devono preoccuparsi del loro sviluppo, uno sviluppo, però, che non deve intendersi come una mera crescita dimensionale quanto piuttosto come un “movimento verso il meglio”.

In relazione alla fase di funzionamento ordinario della realtà di impresa, noi commercialisti quotidianamente operiamo a favore dei nostri clienti prestando assistenza nelle aree vitali del circuito caratteristico ed extracaratteristico aziendale, affinché la loro iniziativa imprenditoriale si sviluppi realizzando questo movimento verso il meglio.

In tal senso, operiamo in una pluralità di aree:

  • area finanza;
  • area fiscale;
  • area diritto societario;
  • area amministrativo-contabile;
  • area revisione legale;
  • area valutazioni d’azienda;
  • area operazioni straordinarie;
  • area accordi parasociali.

Per quanto riguarda le attività che svolgiamo noi commercialisti nell’area finanza, basti pensare a quanto sia fondamentale alla vita di qualsiasi impresa – grande o piccola che sia- la corretta definizione della sua strategia finanziaria: saper prevedere adeguatamente il fabbisogno finanziario e valutare le possibili vie alternative di finanziamento esistenti sul mercato, si rivelano basilari per la corretta composizione delle fonti di finanziamento e per una efficace attività di diagnosi e controllo della struttura finanziaria aziendale.
Da sempre noi commercialisti assistiamo l’impresa nei rapporti con gli istituti finanziari e nelle operazioni di ricapitalizzazione e aumenti di capitale in genere e interveniamo quando i nostri clienti hanno la necessità di richiedere contributi e finanziamenti pubblici o qualora decidano di avviare le operazioni necessarie per accedere alla quotazione in borsa.

In relazione all’area fiscale, noi commercialisti assistiamo le imprese nell’attività di pianificazione e consulenza fiscale ordinaria, fornendo ogni utile informazione e interpretazione applicativa in merito alle disposizioni fiscali che interessano la gestione aziendale tipica, in riferimento all’imposizione diretta e indiretta, agli adempimenti periodici e alla annuale determinazione del reddito imponibile.
Oltre a tali attività, ci occupiamo anche di interventi di tipo particolare, quali il patrocinio nel contenzioso tributario e l’assistenza durante le verifiche fiscali.
Inoltre, in un contesto economico quale quello attuale, caratterizzato da una sempre maggiore globalizzazione dei mercati, noi commercialisti abbiamo approfondito le nostre conoscenze in materia di fiscalità internazionale e assistiamo l’impresa nei rapporti con l’estero.

Nell’area del diritto societario, il nostro ruolo in qualità di commercialisti d’impresa consiste, oltre che nel tradizionale e fondamentale intervento in tema di redazione di bilancio e controllo sulla corretta applicazione delle norme civilistiche, anche nella consulenza contrattuale e nella consulenza giuridica prestate in occasione di situazioni particolarmente delicate e complesse quali acquisizioni, fusioni, cessioni, partecipazioni, ecc.
Non solo. Noi commercialisti interveniamo anche per assistere l’impresa nell’attività di arbitraggio, sia a livello nazionale, sia su scala internazionale e in tutto quanto attiene in genere alle transazioni.

L’area amministrativo-contabile e l’area di revisione contabile rappresentano i campi di intervento tradizionali di noi commercialisti non solo in relazione alla particolare preparazione e competenze che possediamo, ma anche in virtù del nostro ruolo di “uomini di fede pubblica in materia di conti”.
In qualità di specialisti, “curiamo” l’intero sistema informativo ed economico di un’impresa in modo da dotarla di un’organizzazione amministrativa ordinata ed efficiente relativamente:
a) alla tenuta della contabilità generale e alla redazione dei bilanci e rendiconti in genere;
b) alla revisione e al controllo della contabilità e del bilancio, in aderenza ai correnti principi contabili e di revisione;
c) alla creazione di avanzati sistemi per il controllo di gestione ed il controllo finanziario.

Al riguardo, tra i nostri compiti come commercialisti vi è anche quello di aiutare l’impresa ad orientarsi, prima, e dotarsi, poi, di quello più adeguato tra i vari programmi informatici esistenti sul mercato.

Infine, a completamento dell’insieme di attività comprese in queste due aree, si aggiungono il controllo legale dei conti e le analisi di efficienza economica, compiti di naturale competenza di noi Commercialisti.

Nell’area relativa alle valutazioni d’azienda noi commercialisti interveniamo sia per fornire assistenza in sede di negoziazione o in occasione di conferimento, cessione e acquisizione di partecipazioni, rami d’azienda, ecc., sia per offrire la conseguente attività di consulenza nell’applicazione del metodo di valutazione più adeguato al singolo caso specifico.

Con riguardo poi alle operazioni straordinarie (fusioni, conferimenti, trasformazioni, liquidazioni), prestiamo assistenza alle imprese sia di tipo gestionale - al fine di valutare la convenienza economica e finanziaria, la strutturazione delle operazioni e le attività di due diligence - sia di tipo giuridico, provvedendo agli adempimenti formali, oltre che agli aspetti di natura fiscale e contabile-amministrativa.

Circa l’area degli accordi parasociali rientra nelle competenze di noi commercialisti la predisposizione di contratti di sindacato azionario di controllo e di voto, l’attività di rappresentanza di azionisti e obbligazionisti nelle relative assemblee, nonché la composizione di vertenze fra i soci e la società.

Torna su

Cessazione dell'impresa

Quando un’attività economica cessa di esistere così com’è – poiché subentrano nella sua conduzione terze parti, oppure poiché viene ceduta o affittata o, infine, perché si decide di procedere alla sua liquidazione- è necessario assicurare, oltre al rispetto delle procedure di legge, anche una contestuale economicità delle operazioni.
Noi commercialisti, in virtù della nostra preparazione su un’ampia rosa di tematiche economiche e giuridiche, forniamo la necessaria -e adeguata- assistenza giuridico-tributaria in tutti i casi già esaminati nonché nell’ambito di procedure concorsuali e di proposte di concordato. Operiamo, inoltre, come consulenti nei casi di mandati ricevuti per risanamenti aziendali o commissariamenti.

Torna su